Il ponte del primo maggio a Roma, unito al 25 aprile

Le promozioni del primo maggio a Roma consentono di visitare la città eterna a costi contenuti, vacanze economiche a Roma


Proponiamo alcuni itinerari:

Itinerario Classico Roma:
Si parte da Piazza Navona, una delle più vaste e più scenografiche piazze di Roma barocca. La sua nota dominante è la sontuosa Fontana dei Fiumi, del Bernini, che con l'alta cupola e con gli esili campanili della Chiesa di Sant'Agnese in Agone, invece del Borromini, segna quasi il trionfo dell'arte barocca.
Attraverso la breve Via Agonale si arriva a Piazza Sant'Apollinare, dominata dalla torre belvedere, e quindi, in fondo alla moderna Via Zanardelli, alla Chiesa di Sant'Agostino, dalla facciata rinascimentalee con un celebre affresco di Raffaello, il Profeta Isaia, e una affascinante Madonna del Caravaggio, la Madonna dei Pellegrini o di Loreto.
Uscendo dalla Chiesa di Sant'Agostino, inboccando a sinistra la Via della Scrofa, si trova, a destra, San Luigi dei Francesi, la chiesa nazionale dei Francesi. L’elegante facciata è di Giacomo della Porta, ma soprattutto al suo interno, nella cappella di San Matteo, racchiude, tesoro inestimabile, tre meravigliose tele del Caravaggio. Accanto a San Luigi dei Francesi il Palazzo Madama, sfarzosa residenza dei Medici a Roma e ora sede del senato della Repubblica Italiana.
Poco discosto, il Palazzo della Sapienza, antica sede dell’Università degli Studi, disegno da Michelangelo e con una originalissima cupola concepita dal Borromini.
Tornati a Piazza Navona si osserva la Chiesa di Santa Maria dell'Anima, dalla severa facciata, famosa principalmente per il celebre affresco delle Sibille di Raffaello.
Accanto alla chiesa, un delizioso chiostro dalle linee purissime. tutto luci e ombre, concepito dal Bramante.

In alternativa: Itineraio Lago di Martignano (ROMA)
Per gli amanti della natura e della pesci
Coem arrivare: Prendere la ss 1 Aurelia fino a Cerveteri. Seguire in direzione Bracciano/Anguillara ed entrare ad Anguillara.
Attraversare il paese e prendere l' indicazione Martignano (attenzione, è poco visibile!) posta dopo l' ultimo semaforo.
Continuare sulla strada di campagna fino alla cima della collina.
E' necessario parcheggiare sullo spiazzo in cima e scendere a piedi su una discesa sterrata con elevata inclinazione.

Descrizione del luogo: Fratello più piccolo del Lago di Bracciano, è collegato ad esso tramite un fantomatico canale idrico (che nessuno ha mai visto).
Di origine vulcanica, raggiunge in alcuni punti un' elevata profondità.
L' acqua è cristallina e i punti per effettuare lo spinning sono molteplici in ogni lato della riva.

Pesci presenti : Gli stessi del lago di bracciano: Black Bass, Lucci, Persici Reali, Carpe, Tinche.
 
Ultime notizie pubblicate