La festa dell'Immacolata a Roma (week end 8 Dicembre)

L'8 Dicembre, il ponte dell'immacolata, è un'opportunità molto interessante per visitare Roma



Turismo cattolico a Roma le principali chiese da vedere:

BASILICA DI SAN PIETRO.
Costruita da Costantino, rifatta da Nicola V e Giulio II.

PANTHEON (o Santa Maria ad Martyres).
Non c’è più il famoso busto di Raffaello; completissimo esemplare di architettura antica.

BASILICA DI SANTA MARIA MAGGIORE.
Basilica.

BASILICA DI SAN GIOVANNI IN LATERANO.
Basilica.

CHIESA DI SANT’ANDREA DELLA VALLE.
Bella facciata e divini affreschi del Domenichino.

CHIESA DI SANTA MARIA DEGLI ANGELI.
Architettura sublime; è una semplice aula delle antiche Terme, ma più bella di tutte le costruzioni moderne.

CHIESA DELL'ARA COELI.
Al Campidoglio, a sinistra salendo. Antico tempio di Giove. Magnifica chiesa: superba vista dal suo portale. Colonne antiche, atmosfera malinconica, il "Sacro Bambino ". Immensa scalinata di marmo.

CHIESA DI SAN PAOLO FUORI LE MURA.
Bruciata nel 1823. Bellissime rovine. Atmosfera triste, da chiesa gotica.

CHIESA DEI SS. APOSTOLI.
Tomba di papa Ganganelli e piccole sculture del Canova nel vestibolo. Una bella aquila antica.

CHIESA DI SANT’AGOSTINO.
Il Profeta Isaia di Raffaello: stile simile a quello di Michelangelo.

CHIESA DELLA MADONNA DELLA PACE.
affreschi di Raffaello.

CHIESA DEI CAPPUCCINI.
A piazza Barberini. Il San Michele di Guido Reni.

CHIESA DI SAN CLEMENTE.
La più completa reliquia di chiesa primitiva; coro al centro della costruzione.

CHIESA DI SANTO STEFANO ROTONDO.
Pianta interessante, quadri di martiri.

CHIESA DI SAN GREGORIO AL CELIO.
Un concerto di angeli dipinto senza dubbio dalla scuola di Guido, su appunti del maestro. Non vi ritrovo la sua mano. Ammiro sempre i due affreschi di Sant’Andrea. Quello di Guido è di gran lunga il più commovente per la naturalezza dei soldati, la passione del santo alla Vista della croce, l’angelica bellezza della donna che rimprovera il figlio e di quella alla sinistra del quadro. Naturale espressione di curiosità nel giovane accanto ad essa.

CHIESA DEL GESÙ.
Iniziato dal Vignola nel 1575; cappella e tomba di Sant'Ignazio. Chiesa madre dei gesuiti.

CHIESA DI SANT'IGNAZIO.
Iniziata nel 1626, epoca di decadenza per l’architettura.

CHIESA DI SANTA MARIA DEL POPOLO.
A fianco della porta per la quale si entra a Roma venendo dal nord. Belle tombe del sedicesimo secolo.

CHIESA DI SANT'ONOFRIO.
Sul Gianicolo; tomba del Tasso. Magnifico panorama. Si ha di fronte il palazzo di monte Cavallo: Roma giace nel mezzo.

CHIESA DI SAN PIETRO IN VINCOLI.
Belle colonne antiche di marmo greco. Il Mosè di Michelangelo; nella sacrestia un quadro del Domenichino.

CHIESA DI SANTA PRASSEDE.
Costruita nel 162, rifatta verso il 280. Sedici colonne di granito; un bell'altar maggiore.


 
Ultime notizie pubblicate